Istruzioni per la compilazione del modulo di replica.


indice:
istruzioni per la compilazione del modulo di replica
istruzioni per la compilazione dell'eventuale modulo di pagamento
istruzioni per l'eventuale pagamento
istruzioni per l'inoltro della replica


1) Oggetto del reclamo
Indicare il nome a dominio a voi assegnato che vi è stato contestato.

2) Scelta degli esperti.
Se il ricorrente ha scelto un collegio di tre esperti, è possibile indicare tre nominativi di esperti (scelti nella lista) fra i quali l'ente conduttore sceglierà uno dei tre esperti del collegio. In caso contrario non indicate nulla.

3) Informazioni sul Resistente.
Compilare la sez. 3b se persona fisica, professionista, ditta individuale; compilare la sezione 3a in tutti gli altri casi.
Alla sez. 3c Indicare il metodo di comunicazione preferito, tenendo presente che le comunicazioni per posta, telefax e corriere comportano un costi aggiuntivi ripettivamente di 80, 160 e 210 euro oltre iva se applicabile. Se non viene indicata alcuna scelta, oppure non viene versato il suddetto rimborso forfettario per le spese, le comunicazioni verranno effettuate via e-mail.

4) Motivi per i quali il Resistente contesta le affermazioni del ricorrente:
In questa sezione devono essere confutate le argomentazioni e i documenti portati dal ricorrente a fondamento della sua richiesta, secondo quanto previsto dal Regolamento.
Al punto  I. indicare le confutazioni alle affermazioni del ricorrente sul fatto che il vostro nome di dominio sia  identico o si possa confondere con un segno distintivo, un nome o un marchio rispetto al quale il ricorrente afferma un proprio diritto di esclusiva.
Al punto II. indicare le confutazioni alle affermazioni del ricorrente secondo cui il voi non avreste diritti o legittimi interessi  sul nome a dominio oggetto di reclamo.
Al punto III. indicare le confutazione ai motivi da cui il ricorrente deduce che il nome a dominio sarebbe stato registrato da voi e verrebbe da voi utilizzato in mala fede.

E' opportuno, nell'esporre i motivi di confutazione delle affermazioni del ricorrente, fare riferimento alla documentazione che verrà allegata alla vostra replica.

5. Altri eventuali procedimenti o giudizi.
Indicare altri procedimenti legali (arbitrati, giudizi ordinari, procedimenti cautelari, etc.) relativi al nome contestato di cui siate a conoscenza.

6. Allegati.
Elencare i documenti che saranno allegati alla replica.
E' sufficiente inviare i documenti in fotocopia. Se servono gli originali, vi verranno richiesti. E' necessario inoltre predisporre un indice dei documenti prodotti, e predisporre il tutto in formato elettronico.

7. Dichiarazioni del ricorrente.
Sono le dichiarazioni previste dal Regolamento e quelle necessarie per investire la C.r.d.d. della controversia. Ricordarsi di inserirle nella replica e di sottoscriverle.

Mandato ad un rappresentante.
Se la procedura deve essere seguita in vostra vece da un vostro procuratore (p.es.: il vostro avvocato) deve essere completata e sottoscritta anche questa parte. Se viene nominato un procuratore, tutte le comunicazioni relative alla procedura saranno inviate a tale indirizzo. Per evitare spiacevoli inconvenienti, verificate che la presona prescelta accetti l'incarico!

Autorizzazione al trattamento dei dati personali.
Sottoscrivere anche questa autorizzazione. In caso contrario, non potrà esser tenuto conto della vostra replica.


Modulo di pagamento (eventuale)
Compilare solo se avete scelto un metodo di comunicazione diverso dalla posta elettronica.
Spuntate nella prima colonna a sinistra la voce (o le voci) che vi interessano. Riportate i totali (costo + iva se applicabile) nella corrispondente ultima colonna a destra. Sommate il totale delle caselle dell'ultima colonna di destra. Il risultato è la somma che dovete versare.
Ad esempio, se volete ricevere le comunicazioni via telefax, il modulo sara' il seguente:

Modulo di pagamento
(spuntare la voce prescelta e riportare il totale nell'ultima casella di destra)

 
comunicazioni posta ordinaria
Euro 100,00 + iva 20,00

 
 *
comunicazioni via telefax
Euro 200,00 + iva 40,00
Euro 240,00
 
 
comunicazioni per corriere
Euro 300,00 + iva 60,00

 
totale versato:
 Euro 240,00


Pagamento (eventuale)
Se avete scelto uno specifico mezzo di comunicazione a pagamento, la relativa somma deve essere versata mediante assegno circolare non trasferibile per l'importo indicato nel modulo di pagamento, intestato alla C.r.d.d. - Centro risoluzione dispute domini s.r.l. ed allegato alla replica, oppure mediante bonifico bancario sul conto corrente n. 13707.52 intestato alla società presso il Monte dei Paschi di Siena, ag. 4, Via Napoleone III, 2, Roma - ABI 1030 - CAB 03204.



Inoltro della replica.
La replica deve essere inoltrata alla C.r.d.d. in entrambi i modi previsti dal Regolamento, ossia:

a) in formato cartaceo sottoscritto dal ricorrente, in duplice copia, con i documenti parimenti allegati in duplice copia e l'eventuale assegno, alla:

C.r.d.d. s.r.l.
via Liberiana, 17
00185 Roma RM

b) in formato elettronico, senza firma, a scelta in formato RTF, DOC, TXT o HTML a:

svp@crdd.it

La C.r.d.d. procederà ad inoltrarle alla ricorrente e nominerà l'esperto che deciderà della questione.

Ultimo aggiornamento della pagina: 12/3/2008


inizio sito

inizio sito

E-mail: svp@crdd.it
Manda un messaggio

inizio pagina

inizio pagina